Sei un imprenditore o rappresenti un’azienda?

Se stai pensando di “stare su Facebook” questo articolo probabilmente rischia di sconvolgere i tuoi piani. La maggioranza dei testi su come muovere i primi passi sulla Pagina Facebook Aziendale iniziano analizzando le abitudini delle persone, che negli ultimi dieci anni sono drasticamente cambiate, e come con esse cambia il modo di comunicare. Tutto vero, ma non basta. Il divenire prevede sempre dei cambiamenti, come l’andare prevede un moto a luogo, altrimenti è uno stare. Per questo quando colleghi, amici, parenti e consulenti vi dicono “ancora non stai su Facebook?” oppure “oggi come oggi non puoi non stare su Facebook?”, sappiate che a starci non ne vale la pena.

Non si sta su Facebook.

La vostra azienda su Facebook, come su qualsiasi altro social deve andare, deve viaggiare. Spesso erroneamente si pensa ai Social Network come ad una vetrina dove piazzare i propri prodotti o servizi, ma non è così. Imparate e fate vostri piuttosto queste parole adorabili: obiettivi, strategia, immagine, storytelling. Come in un grande viaggio questi amici saranno i corrispettivi del luogo da raggiungere (obiettivo), dei mezzi per raggiungere la meta prescelta (strategia), come voi vi attrezzerete per affrontare il viaggio (immagine) e del vostro diario di bordo (storytelling).

Partire senza sapere dove si vuole arrivare è un grande rischio, soprattutto se l’unica vostra ambizione è la visibilità. Non è attraverso la visibilità infatti che si ottengono nuovi clienti. Si possono fare campagne e promozioni su Facebook, ma se l’offerta non è appetibile, se l’immagine che diamo non è reale o non ha appeal e se non lasciamo nulla all’utente, fuorché la nostra autoreferenzialità, non andremo da nessuna parte.

Domande da porsi per avviare un’attività su Facebook

  • Perché ho bisogno di Facebook?
  • Quale immagine voglio comunicare?
  • Che servizio voglio garantire?
  • Quali leve voglio utilizzare per coinvolgere il cliente?
  • Come voglio convertire un utente in cliente?
  • Quali saranno i miei punti di forza per fidelizzare il cliente?
  • Cosa fanno i miei Competitor sui Social Network?
  • Qual è la mia Reputation on line attuale?

Questi sono solo alcuni spunti per fermarsi a riflettere. Pensate all’utente coma ad una donna da conquistare, dovete imparare a conoscerla, capirla, ascoltarla per poi poterla convincere e conquistare. Ciò che fino ad ora avete fatto per la vostra azienda offline dovete strutturarlo e riportarlo online.

Se nella vita offline il vostro modello di business, la vostra immagine o la vostra reputation zoppicano o non hanno prospettiva iniziate allora a vedere Facebook come una scusa per rimettersi in gioco, rimboccarsi le maniche ed iniziare a dare senso e anima alla vostra azienda. Solo così il vostro “stare su Facebook” sarà un esserci: sarete percepiti, vissuti, riconosciuti e non solo visualizzati, potrete investire ed iniziare a costruire il vostro Social Media ROI.

Per avviare la tua attività su Facebook
CONTATTACI SUBITO!