Ti sei mai chiesto che cos’è internet?

La risposta è semplice: un grande mercato di contenuti dove ogni giorno milioni di persone navigano alla ricerca informazioni. Ecco perché scrivere sul web, o meglio l’attività di Seo copywriting assume un’importanza fondamentale nella comunicazione 2.0, soprattutto se hai un’azienda, di qualsiasi tipo essa sia.

Scrivere contenuti online è dunque un elemento imprescindibile per trasmettere i valori del proprio brand, la propria mission, ma soprattutto per farsi trovare dall’immenso popolo della rete che utilizza costantemente il web per informarsi, scoprire e conoscere.

L’attività di Seo content serve proprio a questo: rispondere alle “domande” di milioni di utenti con contenuti di qualità. Solo in questo modo Google, il motore di ricerca per eccellenza, potrà indicizzare il tuo sito e farti comparire in una delle sue infinite pagine.

Come scrivere in chiave SEO?

Nel mondo del web marketing la regola è che non ci sono regole, questo è un fattore da tenere bene a mente quando si parla di questa attività, ma una cosa è sicura: Google tende sempre più a premiare la qualità e l’originalità dei contenuti, ossia quelli pensati appositamente per gli utenti, per dare loro consigli e idee utili. Un contenuto apprezzato dagli utenti con molta probabilità verrà valutato e classificato positivamente anche da Big G.

 

Studio Keywords

Questo è il pane quotidiano per ogni copywriter, ovvero trovare ed inserire nei testi dei siti, blog o articoli le parole chiave ricercate quotidianamente dalla persone, le cosiddette query. Senza ombra di dubbio il modo principale per indicizzare un contenuto.

Prima di scrivere qualsiasi cosa dunque bisogna fare un’attenta analisi delle keywords e vedere cosa effettivamente ha rilevanza per il grande pubblico di internet e cosa potrebbe interessare la tua attività. Il segreto è puntare a parole hanno meno traffico, cosiddette “a coda lunga” che sono meno cercate, ma essendo formate da 3 o 4 parole sono sicuramente in grado di far arrivare sul tuo sito o blog un traffico più profilato.

Anche se non è facile, l’obiettivo di chiunque investa nella comunicazione online è essere ai vertici del ranking di Google, ossia tra i primi risultati. Un lavoro questo non affatto semplice che richiede del tempo, ma è la condizione per qualsiasi azienda che voglia vivere sul web. D’altronde si sa: la seconda pagina di google è un grande cimitero virtuale e finirci non è poi così difficile.

 

Titolo

Una volta fissato un topic e trovata una parola che possiamo definire “interessante” non resta che iniziare a scrivere. Il titolo ovviamente deve contenere la parola scelta ma soprattutto deve colpire, stimolare la lettura. Un testo con un titolo d’appeal come “5 idee per, come fare per”, ha molte più probabilità di essere cliccato dal fugace popolo di navigatori alla costante ricerca di informazioni.

 

Corpo del testo

La keyword scelta deve comparire anche nel testo, ma senza eccessive ripetizioni. Mentre una volta il cosiddetto “keyword stuffing” era pratica comnue, dopo gli ultimi aggiornamenti dell’algoritmo di Google il contenuto deve stimolare gli utenti, permettere delle interazioni e magari essere condiviso. Il mondo del web si differenzia completamente dalla carta stampata, l’utente è spesso distratto e cerca notizie rapide e veloci, la parola d’ordine quindi è immediatezza!

Tono amichevole, paragrafi brevi e collegamenti ad altre pagine o articoli, che permettano all’utente di ampliare le ricerche, sono elementi indispensabili per scrivere on-line e creare coinvolgimento.

 

Title, description e url

Gli utenti, prima di atterrare sul tuo sito, vedranno giusto un’anteprima su Google. Queste poche righe sono una vera e propria vetrina, devono attrarre e spingere l’utente a cliccare e ovviamente devono essere accompagnate dalla parola chiave scelta. Gran parte del lavoro SEO si gioca in questo breve testo, uno dei fattori principali analizzati dal motore di ricerca.

Ovviamente l’attività di Seo web copywriting è supportata da validi aiuti come il cms WordPress, che grazie a plug-in specifici danno una visiona a 360 su ottimizzazione e  qualità dei contenuti, agevolando in questo modo il lavoro, anche se alla fine sarà sempre il pubblico ad avere l’ultima parola.

Un testo che viene condiviso anche sui social ad esempio, a prescindere da una corretta ottimizzazione SEO, avrà sicuramente molte possibilità di scalare il ranking di Google, perché sarà interpretato come molto interessante.

5 buoni motivi per aprire il tuo blog aziendale

seo copy

Perché il SEO Copywrting è fondamentale in termini di business?

Da quanto detto, non è difficile immaginare come questa attività sia assolutamente rilevante. Un sito costruito su contenuti interessati, scritti in chiave SEO e supportato da un blog aziendale è il modo migliore per emergere dalla massa, ma soprattutto per accrescere la propria attività. Il mezzo più giusto per farsi trovare in un mondo estremamente vasto e veloce.

Fatti trovare…

L’attività di Seo content è fondamentale soprattutto per questo, perché attraverso l’indicizzazione sui motori di ricerca le persone hanno modo di trovarti e interessarsi alla tua attività. Senza dei contenuti che seguano le logiche del web è come non esistere.

Ricorda: avere una vita on-line di basso profilo è più dannoso di non averla affatto!

Essere presenti nel modo giusto, essere “reperibili” vuol dire raggiungere tanti potenziali clienti che ogni giorno popolano questo enorme mercato, sempre più mobile, sempre più a portata di mano, in cui l’esperienza d’acquisto degli utenti inizia molto spesso proprio dalla rete. Non è raro infatti trovare persone che entrate in un negozio confrontano con lo smartphone il sito e i prezzi di quello della via di fronte.

 

Conosci e…

Proporre contenuti che producano coinvolgimento è il modo migliore per creare lead, ossia costruire una vera e propria rete di contatti.

Se i tuoi articoli si posizionano bene su Google è anche perché hanno un certo seguito, vuol dire che sono in grado di generare coinvolgimento. Nel momento in cui questo interesse sfocia nell’iscrizione al tuo sito o ad un’eventuale newsletter, significa che stai facendo veramente un buon lavoro.

Più contatti significa più potenziali clienti da andare a stimolare con offerte promozionali mirate.

Iscriviti alla nostra newsletter settimanale

Fatti conoscere

Aspetto da non trascurare è come l’attività di SEO copywriting possa contribuire in gran parte alla tua brand awareness.

Un sito fatto di tanti contenuti di qualità, curato e in cui emergono i tuoi valori, i tuoi prodotti o servizi, è sinonimo di garanzia. L’utente dal tuo modo di “raccontare” percepisce affidabilità, una sorta di fiducia preventiva nei tuoi confronti che molto probabilmente lo spingerà ad presto entrare in relazione con te.

Scrivere senza essere troppo autoreferenziale, bensì dare spunti e consigli, è sicuramente un ottimo modo per infondere sicurezza e costruirsi una reputazione fuori e dentro la rete.

Più persone ti trovano interessante, più “parleranno” di te, anche semplicemente commentando o condividendo su Facebook un articolo, o seguendoti su altri canali.

 

Cresci!

Tutti questi aspetti sembrano legarsi l’uno all’altro con un invisibile filo rosso. Questo è il mondo della comunicazione online e del marketing via web.

L’obiettivo finale di qualsiasi attività commerciale, dalla più grande alla più piccola è vendere di più e accrescere il proprio business. Sicuramente un flusso di contenuti costante e continuo è uno dei mezzi chiave per raggiungere dei risultati in questo senso. Non farlo è perdere un’occasione, significa non far parte del più grande mercato del mondo.

I tuoi competitors già da tempo sfruttano il web per comunicare…
ora è il tuo momento!